Voglio essere Magnum P.I.

magnum-pi-serie-tv-sequel-maxw-654

L’11 dicembre di 36 anni fa usciva negli Stati Uniti la serie cult firmata da Donald P. Bellisario e Glen A. Larson con protagonista il mitico baffone di Tom Selleck nei panni dell’investigatore ruba cuori ex veterano del Vietnam

magnum-3

Immagina di avere dei curatissimi baffi classici, di vivere in un paradiso tropicale, di svegliarti con una bellissima ragazza a fianco – quasi tutte le notti diversa -, di abitare in una lussuosissima villa come responsabile della sicurezza, ben pagato, con vitto e alloggio gratuito e un frigo sempre ben rifornito di alcolici. Immagina d’indossare scarpe da ginnastica o da barca, jeans e stilosissime camice hawaiane, di avere una Ferrari sulla quale non paghi il bollo e probabilmente nemmeno la benzina e di essere un’investigatore privato reduce del Vietnam che lavora solo quando ne ha voglia. Immagina poi di avere degli ottimi amici ex compagni di guerra che possiedono elicotteri per scorrazzarti dove ti pare e hanno il locale più alla moda dell’isola conoscendo la gente più in del posto, avendo inoltre contatti con la mala qualora qualcosa dovesse andare storto qualcosa e magari volessi toglierti qualche losco sfizietto, immagina di vivere in una delle serie più famose degli anni ’80, immagina un giorno di svegliarti e di essere Magnum P.I..

ag_magnum_fish

Se c’è un personaggio baffuto simbolo di quella florida parentesi mustacchiuta che furono gli anni ’80 quello è proprio Tom Selleck protagonista della serie Magnum P.I.. Thomas Sullivan Magnum IV è un veterano del Vietnam e investigatore privato nato dalla formidabile idea dei registi Donald P. Bellisario e Glen A. Larson e andato in onda con otto pluripremiate e fortunatissime stagioni dal 1980 al 1988 (dal 1982 al 1990 in Italia) senz’altro uno dei personaggi più importanti per la storia dell’evoluzione del concetto di baffi negli ultimi anni, un simbolo al quale ispirarsi guardandosi la mattina allo specchio rimirando gli irsuti doni di madre natura.

ag_magnum_face_squish

Una vita fantastica quella di Magnum P.I. ospite nella dépendance della lussuosa villa in riva al mare sull’isola hawaiana di Oahu di proprietà dell’eccentrico scrittore di gialli Robin Masters (la cui voce in lingua originale è interpretata niente meno che da Orson Welles), mai apparso nella serie salvo alcune vacue apparizione dove è impossibile distinguere il suo volto, che ha assunto Magnum quale responsabile della sicurezza della sua magione.
Un privilegio più che un lavoro visto che insieme ad un frigo sempre pieno di birra, ai campi da tennis e all’enorme ed esotico parco ad un passo dal mare lo stesso Magnum può utilizzare la Ferrari del proprietario salvo dover scendere a compromessi con il baffuto maggiordomo e factotum inglese della villa di Masters, Jonathan Quayle Higgins III (interpretato da John Hillerman), ex sergente maggiore della British Army, che con l’aiuto dei suoi “ragazzi”, i due dobermann super addestrati, Zeus ed Apollo modera lo stile di vita dissoluto di Magnum imponendo orari di utilizzo della macchina, limitando l’accesso alla cantina con liquori a strafottere e cercando di portare sulla “retta via” Magnum che spesso e volentieri si porta il “lavoro” a casa corteggiando le donne che chiedono i suoi servizi di investigatore privato.

man_file_1055880_tomselleck16b

Già le donne… Un pallino fisso per Magnum che con il suo fisico atletico, i suoi folti baffoni, promessa di vigore irsuto sotto le lenzuola, e il suo inconfondibile stile fatto di jeans attillati, stretti con cinture di cotone, stilosissime camice hawaiane, puma easy rider ai piedi, cappelini da beseball, rolex al polso e occhiali a goccia riusciva sempre a conquistare le ragazze che gli ronzavano intorno inanellando nelle otto stagioni della Serie una lunghissima serie di amanti (oltre 100) che farebbe invidia a Rodolfo Valentino.

robins_nest_map_full

Una vita fantastica da veri baffoni, in un paradiso tropicale e immersi nel lusso, con la giusta dose di rischio e con a fianco gli amici di una vita i commilitoni Theodore “T.C.” Calvin (interpretato da Roger E. Mosley), baffuto pilota di elicotteri afroamericano proprietario di un’impresa di trasporto aereo di cui Magnum approfitta spesso per risolvere le questioni più urgenti piombando da un lato all’altro dell’isola trasportato dalle pale dello Hughes 500D, l’elicottero dell’amico che appare spesso nella serie, e Orville Wright Richard in arte Rick (interpretato da Larry Manetti) purtroppo glabro (una rarità considerando l’elevatissimo indice irsuto dei personaggi della serie) ex compagno di guerra di Magnum trasferito alle Hawaii dove insieme al “padrino” Rampino, mafioso italoamericano di Chicago, gestisce un club esclusivo, il King KamehaMeha, e che aiuta magnum a risolvere i casi districandosi bene tra mala e polizia.
5_15_n_full I più accaniti fan della serie conoscono senz’altro il sito www.magnum-mania.com dedicato interamente a Magnum P.I. nel quale, oltre ad aggiornate news sulla serie – sapevate che ultimamente Pahonu, ovvero la villa di Robin Masters, è stata venduta dal vecchio proprietario Eve Anderson a Marty Nesbitt, businessman di Chicago amico dell’ex presidente USA Barack Obama per la “modica” cifra di 8.7 milioni di dollari? – è possibile conoscere la storia di tutti i personaggi apparsi nella serie anche i brevi cameo di stelle del jetset USA quali Frank Sinatra e Sharon Stone, la trama di tutti gli episodi, i bloopers, le location esatte della serie e chicche varie sulla storia dei vari personaggi e anche accedere ai link che rimandano ai capi di vestiario di Magnum (quasi tutti acquistabili online sia originali che in replica) e all’oggettistica feticcio della serie come l’orologio Seiko LC al Quarzo di Higgins o le improbabili bretelle multicolore di T.C. oltre che naturalmente una lunga lista di magnifiche camice hawaiane per tutti i gusti.

Altri siti interessanti per gli amanti di questa serie o per quanti volessero avere maggiori informazioni in generale sono www.alohamagnum.it sito italiano interamente dedicato al telefilm e www.magnum-pi.com sito in francese sulla serie specializzato particolarmente in mappe e location del telefilm. Spulciando nel web ce ne sono altri ma questi sembrano essere i più aggiornati, nel frattempo se non avete una macchina del tempo o meglio un desiderio da esprimere con un genio della lampada a caso, potete consolarvi acquistando un set della Lego con gl’irsutissimi Magnum e Higgins accompagnati dai fedeli Zeus ed Apollo e l’immancabile Ferrari 308 GTS (sembra che qualcuno stia cercando di produrli su questo link: https://ideas.lego.com/projects/109667) e sognare di essere lui dando una rinfrescata all’immaginazione che faceva volare da bambini.
2001907-o_19qevomk6seg1arv16v7nmd5vo7-full

Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *